David Riondino

12

Toscano, classe 1952, ha lavorato dieci anni a Firenze alla Biblioteca Nazionale. Inizia la sua carriera come cantautore incidendo canzoni come La canzone dei piedi e la celebre Maracaibo. Debutta giovanissimo al teatro Zelig di Milano e partecipa ad alcune delle trasmissioni televisive tra le più innovative della recente storia della televisione come Lupo solitario, L’araba fenice e la sit-com Zanzibar in cui divide la scena – tra gli altri – con Angela Finocchiaro, Silvio Orlando, Gigio Alberti e Antonio Catania; a dargli la notorietà è però soprattutto la partecipazione al Maurizio Costanzo Show. E’ stato sposato con Sabina Guzzanti per cui ha scritto la canzone Troppo sole presentata al Festival di Sanremo.
Nel 2016 ha vinto il festival Popoli e Religioni con il documentario Il papa in versi, presentato quest’anno anche al Religion Today di Trento. E’ presidente della giuria e presenta domenica 12 novembre lo spettacolo per voce, basso e sabbia tratto dalle Metamorfosi di Ovidio.
*
Toscano, born in 1952, worked for ten years in Florence at the National Library. He began his career as a songwriter, recording songs such as The Song of the Feet and the famous Maracaibo. He made his debut at a very young age at the Zelig Theater in Milan and participated in some of the most innovative television broadcasts in the recent history of television, such as Lupo solitario, L’araba fenice and the sit-com Zanzibar in which he shares the scene with, among others, Angela Finocchiaro, Silvio Orlando, Gigio Alberti and Antonio Catania. Giving him notoriety, however, was, above all, the participation in the Maurizio Costanzo Show. He was married to Sabina Guzzanti for whom he wrote the song Troppo sole, presented at the Sanremo Festival. In 2016 he won the Popoli e Religioni festival with the documentary Il papa in versi, presented this year also at Religion Today in Trento.

Translate »