Adelmo Togliani

13

Attore e regista. Figlio di Achille Togliani, è nato nel 1975 e si è diplomato nella scuola di recitazione fondata dal padre, di cui è oggi il direttore. Ha debuttato nel mondo dello spettacolo come conduttore nei concerti del padre e a metà anni ’90 ha iniziato una carriera teatrale, cinematografica e televisiva che lo ha portato a interpretare – tra l’altro – il film su don Milani Il priore di Barbiana a fianco di Sergio Castellitto e Naja di Angelo Longoni, portato sia sul palco che sullo schermo. Ha scritto la serie televisiva Sweet India e il monologo teatrale La specialità di non essere nessuno. E’ comparso nelle serie Il signore della truffa, Distretto di polizia e Un matrimonio, e nel film Boris. Ha debuttato al festival Popoli e Religioni nel 2015 con il corto da lui diretto e interpretato L’uomo volante mentre nel 2016 è stato in concorso con La morte del Sarago di Alessandro Zizzo. Nel 2017 ha presentato in concorso due corti – Stella Amore di Cristina Puccinelli  e il film in concorso La sabbia negli occhi di Alessandro Zizzo, in cui è affiancato da Valentina Corti. Ha ottenuto nel 2019 la menzione speciale per la produzione con La macchina umana, con cui Valentina Corti ha vinto l’Angelo come migliore attrice non protagonista.
*
Actor and director. Son of Achille Togliani. He was born in 1965, graduated from the acting school founded by his father, of which he is today the director. He made his show business debut as a conductor in his father’s concerts and in the mid-90’s he began a theatrical, film and television career that led him to interpret in, among others, the film about Don Milani Il prior di Barbiana, alongside Sergio Castellitto, and in Naja by Angelo Longoni. He wrote the television series Sweet India and the theatrical monologue The Specialty of Being Nobody. He appeared in the series The Scam Master, Distretto di polizia and A Wedding, and in the film Boris. He made his debut at the Popoli e Religioni Festival in 2015 with the short film The Flying Man, he directed and starred in. In 2018 he was in competition with Alessandro Zizzo’s La morte del Sarago. In 2019 he presented two short films in competition – Stella Amore by Cristina Puccinelli and his own The Human Machine; appearing also, with Valentina Corti, in The sand in the eyes by Alessandro Zizzo, the feature film in competition.

Translate »