DOMENICA GRAN FINALE CON IL FOCUS ITALIA E LE PREMIAZIONI

157

Sarà interamente dedicata all’Italia la giornata di chiusura della quindicesima edizione di Popoli e Religioni – Terni Film Festival, che andrà in scena al Cityplex Politeama di Terni domenica 17 novembre a partire dalle 15.30.

“Ogni anno dedichiamo un focus ad una diversa regione del mondo – spiega il direttore artistico Arnaldo Casali – e coinvolgiamo le comunità di immigrati, perché attraverso il cinema facciamo anche integrazione sociale e culturale. Quest’anno, per rispondere allo slogan ‘prima gli italiani’ abbiamo dedicato, per la prima volta, il focus all’Italia. E’ una risposta costruttiva alla xenofobia che sta crescendo nel nostro Paese: se abbiamo paura che qualcuno ci porti via la nostra cultura e le nostre tradizioni, è perché non le conosciamo. Chi ha un’identità non ha paura degli altri”.

Ecco quindi una cavalcata attraverso la storia italiana (con due corti dedicati alla mafia e incentrati su Lea Garofalo e Giovanni Falcone), l’arte e la cultura (l’incontro su Modigliani con Angelo Longoni), il tema degli anziani e delle badanti (Far East di Cristina Puccinelli), il volontariato (a cui è dedicato un’intera sezione in concorso promossa dall’associazione San Martino) e infine le tradizioni popolari, con il saltarello del gruppo Interamna Folk e le canzoni di Lucilla Galeazzi e il coro Canti E-Terni, fino alla degustazione delle eccellenze enogastronomiche  promossa grazie alla collaborazione delle macellerie Sforza e Pucci, La lumaca delle Marmore, l’azienda agricola Fabiani, il ristorante Settimo Cielo, FM Catering, Osteria dell’Olmo e il Comune di Castel Ritaldi che presenterà il suo Trebbiano spoletino.

A chiudere la serata e il festival – dopo le premiazioni – il tema degli italiani di seconda generazione, con il caso cinematografico dell’anno: Bangla, scritto, diretto e interpretato dal ventiduenne bengalese Phaim Bhuiyan.

Oltre allo stesso Bhuiyan, alla serata interverrà Francesco Medosi, autore del servizio per il programma Rai Nemo condotto da Enrico Lucci, che ha fatto conoscere Phaim permettendogli di debuttare come attore e regista.

Tra gli altri ospiti attesi anche Adelmo Togliani, Valentina Corti, Guglielmo Poggi, Blu Yoshima e Alice Rohrwacher.

Sarà inoltre annunciata un’importante iniziativa che vede insieme i tre grandi festival religiosi italiani, Popoli e Religioni di Terni, Religion Today di Trento e Tertio Millennio di Roma.

Translate »