POPOLI E RELIGIONI: VINCONO DOUGH, IL SOGNO DI FRANCESCO E DAVID RIONDINO PREMIATI OMAGGIO, SIRAVO, SCHIOLER, COHN E PFM

122
 TUTTI I VINCITORI
 
Miglior Film
DOUGH – L’IMPASTO di John Goldschmidt
(Ungheria-Gran Bretagna)
Miglior Documentario
IL PAPA IN VERSI di David Riondino
(Italia)
 
Migliore cortometraggio
ADAM & EVE di Bianca & Davey Morrison
(Stati Uniti)
HOLY CITY di Imbal Bentzur e Mor Galperin
(Israele)
Migliore Regia
MARIA ROSARIA OMAGGIO
per Hey You!  (Italia)
 
Migliore Attrice
CHARLOTTE SCHIOLER
per Slor (Danimarca)
 
Migliore Attore
EMANUEL COHN
per Il piccolo dittatore (Israele)
Migliore sceneggiatura
EDOARDO SIRAVO e MASSIMO REALE
per Cambio di destinazione d’uso (Italia)
 
Migliore Colonna Sonora
PFM
per Hey You! (Italia)
 
Migliore fotografia
DANIELE POLI
per The Player (Italia)
Migliori Effetti
DIO ESISTE E VIVE A BRUXELLES
di Jaco Van Dormael (Belgio)
Gran Premio della Giuria
IL SOGNO DI FRANCESCO di Arnaud Levy e Renaud Fely
(Italia-Francia)
Angelo di Dominioni alla Carriera
ELIO GERMANO
Miglior Film Umbro
MY AWESOME SONOROUS LIFE di Giordano Torreggiani
(Terni)
Premio Istess per il Giubileo della Misericordia
IL MATTINO SENZA FINE di Ciprian Mega
(Romania)
 
Menzione speciale per la produzione
IL NOSTRO ULTIMO di Ludovico Di Martino
(Italia)
 
Premio Babele
BABILONIA di Folco e Chiara Napolini
(Italia)
 
Menzioni speciali della Giuria
IL POTERE DELL’ORO ROSSO di Davide Minnella
(Italia)
MARIAM di Faiza Ambah
(Francia-Arabia Saudita)
WOMEN IN SINK di Iris Zaki
(Israele)
Translate »