Popoli e Religioni in Polonia per i vent’anni del Sacrofilm di Zamosc

Leave a comment 168

Compie dieci anni il gemellaggio tra il Sacrofilm di Zamosc in Polonia e il festival Popoli e Religioni di Terni in Italia.

La collaborazione tra le due kermesse cinematografiche – entrambe incentrate sul dialogo interreligioso – è iniziata nel 2006 grazie al regista polacco Krzysztof Zanussi, padrino di entrambi i festival, e dal 2013 si è allargata anche alle Giornate di cinema e riconciliazione di Notre-Dame de La Salette in Francia, andando a costituire una vera e propria rete europea di festival cinematografici interreligiosi.

La 21ma edizione delle Giornate internazionali del cinema religioso “Sacrofilm” si svolgerà a Zamosc dal 30 gennaio al 4 febbraio 2016 e vedrà la partecipazione – per la decima volta – di una rappresentanza del festival organizzato dall’Istess.

Al festival polacco la delegazione ternana presenterà un cortometraggio che racconta i dieci anni di Popoli e Religioni.

Nelle immagini del film – realizzato da Aferdita Demiri – passano tutti i personaggi che hanno animato la kermesse diretta da Arnaldo Casali: da Enzo Decaro allo stesso Krzysztof Zanussi, da Jerzy Stuhr a Francesco Salvi passando per Raz Degan, Franco Battiato, Maria Grazia Cucinotta, Alessandro D’Alatri, Marzia Ubaldi, frate Alessandro Brustenghi, Horatiu Malaele, Angelo Longoni, Sebastiano Somma, Giuliano Montaldo, Lina Wertmuller, Pasquale Scimeca, Arnaldo Colasanti, Liliana Cavani, Pupi Avati, Nino Frassica, Dario Edoardo Viganò, Luca Lionello, Paolo Consorti e talenti telenti umbri come gli Eldar, Riccardo Leonelli, Oreste Crisostomi, Paolo Macedonio e Marialuna Cipolla.

Lascia un commento

Translate »
Copied!