LA MIA FAMIGLIA A SOQQUADRO INCONTRO CON MAX NARDARI E CON IL CAST DEL FILM AL COMPLETO

134

Popoli e Religioni rilancia il polo cinematografico di Terni e la candidatura a capitale della cultura 2017. Dalle 16 alle 18 al Museo diocesano si svolgerà infatti il secondo incontro delle associazioni culturali del territorio promosso dall’assessorato alla Cultura, che vedrà brevi performance incentrate sul tema Terni e il Paradiso da Ritrovare. Sono previste esibizioni teatrali, cortometraggi, installazioni e materiali video.

Ognuna di loro racconterà a proprio modo quale sia il paradiso perduto nella città, che ogni cittadino cerca e auspica di recuperare. Un momento aperto a tutta la comunità, che associa ogni forma espressiva alla necessità di riflettere e riscoprire ciò che abbiamo perduto.

Dopo la prima di Ore 18 in punto, film in concorso di Giuseppe Gigliorosso (che sarà proiettato proprio alle ore 18 in punto), alle 21.15 al Cityplex Politeama andrà in scena un’intera serata dedicata al film La mia famiglia a soqquadro di Max Nardari, interamente girato a Terni e attualmente in fase di montaggio.

Il regista, insieme ai protagonisti Marco Cocci, Bianca Nappi, Elisabetta Pellini, Nini Bruschetta e il piccolo Gabriele Caprio, presenterà il cortometraggio Il regalo più bello da cui è tratta la sceneggiatura e un’anteprima-backstage del film, in uscita nel 2016. Interverrà anche Renea Rocchino Nardari autrice del libro Figli violati da cui prende spunto il soggetto.

Il film, interpretato anche da Eleonora Giorgi, racconta la storia di un bambino che si ritrova ad essere l’unico, nella sua classe, a non avere i genitori separati. Per sentirsi come tutti gli altri farà quindi di tutto per farli divorziare.

Intorno alle 22.30 sarà il turno di una leggenda vivente come Alejandro Jodorowsky, di cui sarà proiettato il nuovo film La danza della realtà: una sorta di autobiografia surreale che racconta la giovinezza del regista maestro nell’arte dei tarocchi.

Translate »