LA QUESTIONE MEDIORIENTALE: INCONTRO CON VALENTINO COTTINI, MAURIZIO OLIVIERI E FRANCESCO MERINI.

141

Nella giornata di martedi 11 novembre continuano, sempre alle ore 9.00, gli incontri e i seminari di cinematografia dedicati alle scuole elementari, medie e superiori e alle università del polo ternano.

In questa giornata viene affrontato uno dei temi più cari al festival stesso: la questione mediorientale, che verrà approfondita da personaggi del calibro di Valentino CottiniMaurizio Olivieri e dal concerto del pianista palestinese Khaled W. Shomali. 

Il pomeriggio si aprirà, alle ore 16.30 presso il Museo Diocesano, con l’incontro con Piotr Rak, direttore delle Giornate di Cinema e Riconciliazione di Notre Dame de La Salette, in Francia.

A seguire verrà proiettato il film Il figlio dell’altra” (Francia, 2012) di Lorraine Lévy Joseph. La pellicola racconta la storia di Silber, ragazzo israeliano che vive a Tel Aviv. All’età di diciotto anni scopre che Yacine Al Bezaaz, che vive in Palestina nei territori occupati della Cisgiordania, è figlio dei suoi genitori e risulta scambiato con lui.

Il secondo appuntamento della giornata avverrà alle ore 18.30, presso il Museo Diocesano, con il presidente del Pontificio Istituto per gli studi Arabo Islamici: Valentino Cottini. Chiuderà il pomeriggio, alle ore 19.00, il cortometraggio in concorso E se poi finisce tutto?” (Italia, 2014) di Fabio Castellani.

Alle ore 21.00 tutti al Museo Diocesano per il concerto del pianista palestinese Khaled W. Shomali, che eseguirà musiche originali composte per la Palestina, e alle 21.30 per l’incontro con Maurizio Olivieri, ordinario di Diritto Pubblico comparato.

L’ultima pellicola del giorno, alle ore 22.00, sarà il documentario in concorso “Palestina per principianti – diario sentimentale di un bassista rockabilly” (Italia, 2014). I Lou del Bello’s, gruppo rockabilly bolognese, organizzano un viaggio per andare a insegnare musica a dei bambini di un campo profughi palestinese. Sarà il regista stesso, Francesco Merini, a spiegarci più dettagliatamente il progetto da lui realizzato.

Ufficio Stampa
Associazione Adesso – 333.99.66.550

Translate »