“Il sole nero” e il gemellaggio con Zamosc

122

Mercoledì 7 novembre

Dopo l’accoglienza trionfale di Franco Battiato, che martedì ha ricevuto il premio alla carriera, grande successo, al filmfestival popoli e religioni, anche per Krzysztof Zanussi, che mercoledì ha presentato il film “Il sole nero”, il film girato negli studios di Papigno e proiettato per la prima volta a Terni.
Insieme a Krzysztof Zanussi sul palcoscenico della sala 4 del Cityplex Politeama è salita anche la delegazione del festival Sacrofilm di Zamosc, in Polonia, da un anno gemellato con il festival “Cielo e Terra”.
Giovedì mattina la delegazione polacca, composta dal direttore del Sacrofilm Wieslaw Mokrzyczki, il rappresentante del comune di Zamosc Andrzej Bubela e don Jacek Zielinski è stata ricevuta a Palazzo Spada dall’assessore comunale ai gemellaggi Fabrizio Pacifici.
Il Comune di Terni ha infatti avviato con il Comune di Zamosc una percorso di gemellaggio che porterà entro il 2008 ad un patto di amicizia tra le due città.
Nel pomeriggio di mercoledì si è poi svolto l’incontro, dedicato all’impegno delle religioni per i diritti civili, che ha visto protagonisti la teologa domenicana Antonietta Potente, il rabbino Laras, l’imam Pallavicini e una rappresentanza dell’Unione Buddista Europea.
Translate »